per appuntamento

06 2170 2033

ritira online i tuoi

Referti

Cytotest

Esami per trovare intolleranze alimentari Il cytotest è una prova alimentare sul sangue che individua le intolleranze alimentari del soggetto sottoposto al test.
Da non confondersi con le allergie, in quanto reazioni cellulari anziché anticorporali, le intolleranze possono essere causa di moltissime manifestazioni cliniche.

Cytotest: come si effettua.

Occorre prelevare 4ml di sangue dal paziente, in qualsiasi momento della giornata e, pertanto, non è necessario essere a digiuno. Inoltre, a differenza di altri test per le intolleranze alimentari, non necessita di una preaparazione alimentare specifica prima del prelievo.

Cosa non fare prima del prelievo
E’ indispensabile non essere sotto trattamento farmacologico con cortisonici, che potrebbe falsare le risposte del test. In questi casi il prelievo è effettuabile solo dopo 8/10 giorni dalla sospensione del farmaco. Invece la somministrazione di antibiotici o antinfiamatori non steroidei (FANS) non interferisce minimamente con il test.

Quanti alimenti vengono esaminaticon il Cytotest?

Vengono testati 51 alimenti che rientrano comunemente nell'alimentazione quotidiana: dai cereali (grano, mais, riso, etc.) alle carni (bovino, suino, pollame, etc.), dal latte alle uova, dal caffé al cacao, da alcuni tipi di frutta alle verdure più utilizzate (patate, pomodori, lattuga, olivo, girasole, etc.).

Quali sono i vantaggi del Cytotest?

E' un test in vitro quindi senza nessun rischio per il paziente, è molto rapido, i risultati non sono falsati dalla gravità e dalla molteplicità delle allergie del paziente, i risultati sono attendibili e ripetibili ed è economico se paragonato ad altre tecniche.

Contattaci Ora

Scrivici a questo form o a info@preneste.eu per conoscere i costi e i tempi di un esame cytotest o telefona al numero che trovi qui in alto.